Home - Mappa sito - Ricerca - Credits

Guerra dei Cento Anni

Crécy il Diorama

Diorama della Battaglia di Crécy

Diorama composto da 28 figure in 54 mm. auto costruite.

Collaboratori: Paolo Fanfani, Andrea Iotti, Chiara Rossi

Medaglia d’oro a Folkestone 1997

Galleria Fotografica

foto 1 1 – Battaglia di Crécy – 26 sgosto 1346.

Il diorama rappresenta l’attacco della cavalleria francese con a capo il conte di Alençon contro il corpo di battaglia di Eduardo, principe di Galles.

 

 

foto 2 2 – Visione della parte centrale-sinistra del diorama.

I cavalieri francesi in primo piano sono Jean IV, conte d’Harcourt con le sue fasce rosse e oro ed il conte Charles d’Alençon in caduta,  il cui stemma è: di Francia Antica (azzurro seminato di giglio oro) alla bordura di Rosso caricata di piatti (argento).

 

 

foto 3 3 – Inquadratura dell’area sinistra del diorama incentrata sulla carica della cavalleria francese.

Visibili fra gli altri: il conte di Salm (argento, due salmoni addossati di Rosso), Louis II con lo stemma azzurro, argento e oro dei conti di Champagne e Jacques d’Estrayelles che porta la bandiera del conte di Alençon.

 

 

 

foto 4 4 – Parte centrale destra del diorama.

In evidenza, trapassato da una freccia, Robert III d’Harcourt, sire de Beaumesnil ed il combattimento fra il maresciallo di Francia Robert de Wavrir, sire de Saint Venant, a terra sotto il suo cavallo, e Sir Bartolomew Burghersh figlio (da cui il lambello azzurro nello stemma, segno di primogenitura).

 

 

foto 5 5 – Lato destro del diorama.

Arnould d’Audrehem (altro probabile maresciallo di Francia) alza il braccio in segno di resa verso Sir Thomas Danyel (d’Argento al palo fusato di Nero). Altro personaggio in evidenza è Sir Reginald Cobham che pugnala a morte un uomo d’arme della casa di Harcourt.

 

 

foto 1 6 – Il principe Edoardo (16 anni) in difficoltà.

Lo attorniano i suoi fidi: Sir John Chandos in giallo e rosso, Sir Richard Fitz-Simon in argento e rosso e Sir Richard de la Bere con gli uccellini (merletti) oro.

 

 

 

 

foto 7 7 – La bandiera del principe Edoardo.

Il “lambello” a tre pendenti d’argento lo qualifica primogenito e dunque erede alla corona d’Inghilterra. Sir Thomas Norwich (leone ermellino, lambello giallo) richiama l’attenzione del re d’Inghilterra sulla critica situazione del principe.

 

 

 

foto 8 8 – Angolo posteriore destro del diorama: gli arcieri gallesi con la livrea bianca e verde della leva di Flynt. In testa indossano rudimentali calotte in cuoi cotto.

 

 

 

foto 9 9 – Il duca Ferry de Lorraine con il suo bello stemma caratterizzato dagli “alerioni” (aquilotti senza zampe) d’argento.

 

 

 

 

foto 10 10 – I fanti della guardia del principe di Galles in livrea rossa e nera affrontano il duca di Lorena. Il capitano dei fanti è quello atterrato con la veste bicolore.

 

 

 

foto 11 11 – Lato posteriore della carica della cavalleria francese. In evidenza Louis de Chatillon, conte di Blois e Dunois e Robert V des Bertrans, sire de Briquebec.

 

 

 

Torna su.